sabato 7 maggio 2016

IL LIBRO DEL WEEK-END: Il primo caffe del mattino

Cari lettori, oggi voglio consigliarvi un romanzo adatto per trascorrere un week-end all'insegna del relax e del romanticismo.
Il primo caffe del mattino di Diego Galdino.

TRAMA ( Da amazon)


Nella città più romantica del mondo, a volte basta un caffè per farti innamorare. Massimo ha poco più di trent'anni, è il proprietario di un piccolo bar nel cuore di Roma, e non si è mai innamorato davvero. Ogni mattina, all'alba, attraversa le vie della città ancora addormentate, dove si sente il profumo del pane appena sfornato, e raggiunge il suo bar. Lì lo aspetta il primo caffè della giornata, quello dall'aroma più intenso, e dal sapore più buono. In fin dei conti sta bene anche da solo, continua a ripetersi man mano che il locale si anima: a tenergli compagnia ci pensano i clienti affezionati, con cui ogni mattina Massimo saluta la giornata fra tintinnio di tazzine, profumo di cornetti caldi e un po' di chiacchiere. Allora come mai, il giorno in cui improvvisamente entra nel bar una ragazza dagli occhi verdi, il viso spruzzato di lentiggini e l'aria sperduta di una turista straniera, Massimo non riesce a toglierle gli occhi di dosso... Né tanto meno a farsi capire in nessuna lingua: al punto che, tempo cinque minuti di interazione, si ritrova una zuccheriera rovesciata addosso, la porta sbattuta in faccia e qualcosa di molto simile a un cuore spezzato che gli martella nel petto. Ma la ragazza con le lentiggini, che viene da Parigi, di nome fa Geneviève e di mestiere inventa cruciverba, tornerà presto da Massimo: perché ha un segreto che non può rivelare a nessuno, e che la lega proprio a quel luogo. Massimo - che da quando l'ha incontrata la prima volta, con la frangia spettinata e il vestito rosso - non se l'è più tolta dalla testa, non potrà che corteggiarla con le armi che conosce meglio: caffè, cappuccini e il fascino di Roma. Sperando che, nonostante tutti i segreti che Geneviève nasconde, entrambi si ritrovino a volere la stessa, unica cosa: bere insieme il primo caffè del mattino. Tutte le mattine. Tra equivoci, baci e lunghe passeggiate romane, una commedia romantica lieve, divertente e tutta italiana, con una protagonista d'eccezione: la città più magica del mondo.

I motivi per cui ve lo consiglio sono tanti, uno su tutti è l'ambientazione, Roma, la città per eccellenza che amo alla follia in cui cerco di tornare appena posso, e ogni volta è come se fosse la prima volta, la sua magia mi cattura e ne rimango affascinata.
Le descrizioni sono molto precise e chiare per cui sembra di essere li!
Lo stile semplice e mai banale lo rende coinvolgente dalla prima all'ultima pagina e soprattutto non è troppo sdolcinato, motivo in più per leggerlo tutto d'un fiato.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va lascia un segno del tuo passaggio, mi farebbe piacere sapere cosa pensi! ♥