giovedì 15 settembre 2016

RECENSIONE Bad boy mai più senza te

Buon pomeriggio! 
Riprendo il post di ieri parlandovi di Bad boy Mai più senza te, un libro che ho letto in meno di 24h! 

Titolo: Bad boy mai più senza te
Autore: Blair Holden
Casa editrice: Sperling & Kupfer 
Pagine: 338
Costo: 15,00€

L'amore è un po' come una caduta libera: più intensamente ti innamori, più è doloroso toccare il fondo. E Tessa lo sa bene: dopo la rottura con Cole, è quasi certa che nessuna parte di sé sia sopravvissuta alla caduta. 
Con il cuore e l'anima in mille pezzi, ogni volta che lo vede, si destreggia in equilibrio precario tra la voglia di urlargli contro tutta la sua rabbia e la sua delusione, e quella di implorarlo di sdraiarsi accanto a lei e stringerla tra le braccia. 
Perché lei ci aveva creduto davvero, aveva sperato davvero che la loro storia fosse da «vissero per sempre felici e contenti».
Eppure la vita è anche questo: le persone si lasciano di continuo, gli uomini tradiscono... Sta a Tessa decidere se continuare a crogiolarsi nel dolore o voltare pagina.
Ma non è l'unica a soffrire per questa rottura. Cole, infatti, non se la passa meglio: il pensiero di aver perso la ragazza che amava e di averla ferita lo tormenta, non riesce a perdonarsi per quello che ha fatto, ed è disposto a tutto per riconquistarla. Tessa non si fida, e soprattutto non può permettersi di mettere in pausa la sua vita per lui. Non ora che è stata ammessa all'università dei suoi sogni.
Ma si può davvero smettere di amare qualcuno da un giorno all'altro?

Immaginate la mia faccia quando alle tre di notte il libro che sto leggendo termina lasciandomi letteralmente senza parole! 
Fortunatamente per leggere la continua non ho dovuto attendere mesi! 

Il libro è diviso in due parti, la prima riprende esattamente da dove li avevamo interrotti, 
Tessa trascorre più di due mesi chiusa in casa e Cole tormentandosi, prova in tutti i modi a contattarla con scarsi risultati.  
Per fortuna interviene Lan, uno dei migliori amici di Cole, che risolverà la situazione e Cole riuscirà a riavvicinarsi a Tessa grazie ad un viaggio con i suoi amici. 


"È buffo come i miei sentimenti per lui siano sempre così estremi: passo dall’odio più nero all’amore sconfinato in pochi secondi. Non è così che funzionano le relazioni sane, ma insomma, a ciascuno il suo."

Questa prima parte del romanzo mi è piaciuta molto, esattamente come il primo libro. 
È come se stessi leggendo lo stesso libro senza interruzione, capivo il comportamento di entrambi i protagonisti, e ho provato tenerezza nei loro confronti. 
Ho adorato tutti i dettagli e tutti i dialoghi tra loro, e ho amato gli altri personaggi, soprattutto Beth che con la sua forza e il suo carattere spiccava tra tutti. 

La seconda parte del romanzo mi è sembrata un libro a parte. 
È un momento di cambiamenti per tutti, la scuola superiore è finita e tutti si trasferiscono all'università. 
Tessa e Cole entrano alla Brown e sono momenti difficili per la loro coppia. Questi sono cambiamenti che potrebbero influire sul rapporto, la distanza dalle persone care, il mondo dell'università che è completamente diverso dalle scuole superiori, ritmi diversi, compagni di stanza e nuove amicizie. 
Purtroppo non mi è piaciuta molto questa seconda parte, perché mi aspettavo appunto qualcosa di diverso invece Tessa è nuovamente il bersaglio di ingiurie e scherzi, e il carattere iperprotettivo di Cole non ha facilitato le cose, portandoli così a litigare spesso. 


"Non farlo, non minimizzare quello che avete. Siete stati fortunati a esservi trovati così presto, quello che dovete fare ora è lavorare sodo per tenervi stretti"

Inoltre mi è dispiaciuto leggere molto poco degli altri personaggi che in questa seconda parte sono stati molto simili a delle comparse, anche se devo ammettere che le nuove amiche di Tessa mi stanno molto simpatiche! 
Ovviamente anche questo secondo libro termina improvvisamente lasciandoci con il dubbio! 
A differenza del precedente che non mi ha fatto dormire pensando al seguito, per questo riuscirò ad attendere...diciamo che mi ha preso meno e per me la prima parte di questo secondo libro è stata un po' una conclusione. 


E voi lo avete letto oppure è presente nelle vostre infinite TBR? Vi aspetto nei commenti ☺️

8 commenti:

  1. Ciao Lucia, ne ho sentito parlare ma non ho letto questa serie, non so se riuscirò a farlo presto perchè ho tante letture arretrate ma mai dire mai giusto? ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Prima o poi troveremo il tempo di leggerli tutti :D

      Elimina
  2. Ciao Lucia, anche se non è il mio genere, mi sono decisa e li ho acquistati entrambi..devo allargare i miei orizzonti, basta leggere sempre thriller :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Anche io ho deciso di spaziare un po'...ogni tanto ci vuole, altrimenti sembrano tutti uguali :-)

      Elimina
  3. Ero curiosa di leggere anche la tua recensione xD Siamo della stessa idea U.U Il secondo non regge i ritmi del primo e temo per il terzo a questo punto... Mi sa che lascio perdere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti direi una bugia se ti dicessi che non intendo leggerlo...purtroppo mi affeziono ai personaggi e se so ch c'è un seguito devo leggerlo :P Ma non attendo con ansia...vedremo ;-)

      Elimina
  4. Ebbene dopo questa tua recensione Lucia, me li segno tutti e due :-)

    RispondiElimina

Se ti va lascia un segno del tuo passaggio, mi farebbe piacere sapere cosa pensi! ♥