domenica 3 luglio 2016

RECENSIONE Anche Ally qualche volta lo fa

Buona domenica! 
Oggi finalmente riesco a parlarvi di un libro letto qualche giorno fa, Anche Ally qualche volta lo fa di Jules Moulin. 


Titolo: Anche Ally qualche volta lo fa
Autore: Jules Moulin 
Casa editrice: Bookme
Pagine: 315 
Costo: 12,67

Quando Ally, professoressa all'università e single di fatto, invita a cena la figlia Lizzie e il suo "amico speciale" Noah, tutto può immaginare fuorché di trovarsi di fronte il ragazzo per il quale, dieci anni prima, rischiò di perdere il lavoro e la testa. Perché Noah un tempo era Jake, alias "l'allievo carino dell'ultimo anno", lo stesso che scriveva tesine smodatamente lunghe (e fuori tema) per attirare l'attenzione della sua giovane prof... Lo stesso che - tutto muscoli, sorriso e cacciavite in mano - si offrì di aiutarla nei lavoretti domestici e finì per regalarle molto di più: i due giorni più travolgenti, trasgressivi e indimenticabili della sua vita. Adesso, in grembiule da cucina e con la teglia fumante in mano, Ally non sa se ridere o piangere mentre il suo sguardo incrocia quello torbido e tenero di uno smagrito, più maturo, ma ancora bellissimo Noah/Jake. Da quel lontano week-end di passione, Ally non ha mai smesso di custodire il ricordo di Jake liquidato lunedì all'alba con malcelato rimpianto e una frettolosa bugia. L'antica trappola di seduzione ora potrebbe scattare di nuovo. Ma la situazione, se possibile, è ancora più complicata di allora...
La cover di questo libro mi ha subito incuriosita, questa donna in copertina con gli occhiali da gatta e questo rossetto bicolore mi ha dato l'idea di qualcosa di diverso dal solito...e poi il titolo, Ally qualche volta lo fa...ma cosa? Esattamente ciò che pensate!
La protagonista è Ally, docente universitaria di trentun anni, madre single di Lizzie, una bambina di dieci anni molto sveglia e intelligente, e il romanzo si apre con Ally che si ritrova sola in casa a correggere decine di compiti e con l'ennesimo appuntamento del tuttofare annullato. Sarà un suo allievo, Jack Bean a suonare alla sua porta implorandogli di dargli la sufficienza e proponendosi di darle una mano con i lavoretti di casa...ma le cose non vanno esattamente cosi, perchè i due trascorrono un week-end totalmente inaspettato e passionale. 
Il romanzo si alterna su due filoni temporali diversi, al capitolo ambientato dieci anni prima segue quello attuale, cosi dieci anni dopo, sua figlia Lizzie, fissata con la recitazione invita a cena il famosissimo attore Noah Bean...che altro non è Jack! 
Cosi tra scene imbarazzanti e fraintendimenti sfogliamo pagine dopo pagine senza rendercene conto! 
Mi è piaciuto molto leggere i capitoli con quest'alternanza temporale, mi ha dato l'impressione di leggere due libri differenti ma che nel finale si ricongiungono, e anche se ambientati in due momenti diversi l'uno aggiungeva un pezzo di storia all'altro. 
I protagonisti sono interessanti, Ally sente il peso delle sue responsabilità ed è combattuta pura il fare ciò che la fa stare bene e la paura di deludere ulteriormente sua madre, mentre Jack è molto maturo per la sua età, ha un passato importante alle spalle e sembra aver le idee ben chiare sul futuro. 
Quello che invece mi è piaciuto meno è Il personaggio di Lizzie, perché mi aspettavo un personaggio forte considerando le sue capacità e il suo carattere, invece è stata un po' troppo sempliciotta, anche se devo ammettere nel finale ha ripreso un pò di punti.
L'ho trovata una lettura leggera, frizzante e divertente e si legge molto velocemente, io l'ho praticamente divorato.
Ve lo consiglio se cercate qualcosa di fresco da leggere sotto l'ombrellone o durante queste calde giornate estive. 

Cosa ne pensate? Lo avete letto o vi ho un pò incuriositi? Fatemi sapere nei commenti 😉



6 commenti:

  1. Buon lunedì ^_^ aspettavo la tua recensione di questo romanzo che non sapevo dove collocare. Se riuscirò a smaltire le migliaia di letture che mi sono riservata per l'estate probabilmente lo leggerò mi ci vorrebbero almeno 4 mesi di ferie altro che forse tre settimane scarse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Come ti capisco, ne vorrei leggere un'infinità ma alla fine riesco a leggere solo sabato e domenica...comunque questo libro è simpatico e divertente, te lo consiglio!

      Elimina
  2. Ciao Lucia,
    mi sembra proprio un libro adatto per l'estate, leggero e divertente. Grazie per la segnalazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, penso sia una piacevole compagnia estiva ^_^

      Elimina
  3. Ho una lunga lista di libri che vorrei leggere quest'estate ma la tua opinione mi ha incuriosita molto quindi prendo nota di questo libro leggero e frizzante. Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti incuriosita! Allora aspetto di sapere cosa ne pensi ;-)

      Elimina

Se ti va lascia un segno del tuo passaggio, mi farebbe piacere sapere cosa pensi! ♥